DEPURATORE AD OSMOSI INVERSA: BENEFICI

Origini del depuratore ad osmosi inversa

Anche se si può supporre che sia un’invenzione moderna, la verità è che l’origine del depuratore ad osmosi inversa risale a migliaia di anni fa. Facciamo un piccolo ripasso storico. Il primo metodo registrato per la depurazione dell’acqua si trova tra l’anno 4000 e 2000 a.C. Il processo primitivo che in seguito cambiò, consisteva nel scaldare l’acqua con il sole introducendo un pezzo di rame o di oro a ripetizione e successivamente l’acqua veniva filtrata con il carbone, le braci o la sabbia. Sarà poi lo scienziato Joseph Amy che nel 1746 registrò per la prima volta il disegno di un filtro che verrà utilizzato anche per uso domestico nel 1750. Nel 1800 l’epidemia di colera diede un’informazione importante allo scienziato circa gli effetti dei contaminanti presenti nell’acqua. Nel 1840 si scopre l’ozono, però solo dal 1893 viene utilizzato per la prima volta per disinfettare l’acqua. Parallelamente, è stato scoperto anche il cloro e le sue caratteristiche disinfettanti, però i grandi progressi con l’ozono vennero alla luce negli anni ‘70 e ‘80 del secolo scorso. Attualmente, i depuratori di acqua devono il loro potere battericida all’ozono, che viene introdotto nell’acqua grazie alle scariche elettriche impartite durante il processo di depurazione.

Benefici del depuratore a osmosi inversa

Il depuratore ad osmosi inversa può offrire una grande quantità di vantaggi per l’essere umano. Per una migliore salute, dobbiamo bere un minimo di due litri al giorno di acqua perché la nostra macchina interna funzioni ottimamente. Considerato ciò, è certo che se aumentiamo la qualità dell’acqua del nostro consumo giornaliero, non solo abbiamo acqua dal sapore migliore, ma riusciamo ad eliminare i residui che potrebbero rimanere nell’acqua dopo il suo passaggio nei condotti acquiferi. E ciò è ancora più importante se consideriamo la crescente percentuale di popolazione con problemi digestivi o difficoltà renali. Pertanto la soluzione è possibile trovarla consumando acqua preventivamente filtrata con un depuratore che possiamo già avere in casa.

Approfitta dei vantaggi del depuratore ad osmosi inversa

Il comparatore di impianti ad osmosi ti aiuta a scegliere la miglior opzione presente sul mercato e ciò è, chiaramente, un valore aggiunto. Compila il questionario e scopri in pochi click qual è il miglior macchinario per le tue necessità in base alla tua attività e ottieni tutti i vantaggi possibili. Se non hai ancora scelto, non perdere tempo e lascia che nel comparatore degli impianti ad osmosi ti proponiamo un confronto approfondito.