ACQUA DEPURATA PER OSMOSI PER CURARE IL NOSTRO ORGANISMO

Acqua depurata per osmosi, un opzione salutare

Qual è la miglior acqua da bere? É chiaro che è l’acqua potabile, perlomeno è l’acqua adeguata che ha le seguenti caratteristiche: libera da batteri, virus, elementi tossici disciolti, elementi in sospensione, materia organica e/o radioattività. Se almeno il fatto di essere potabile, è garantito, cerchiamo che l’acqua porti benefici per la salute. Un’acqua con bassa mineralizzazione è perfetta per questo scopo e dobbiamo cercare acqua imbottigliata con queste caratteristiche oppure usare acqua depurata per osmosi ottenendo così un’acqua di altissima qualità da bere o per cucinare. É importante tenere conto di che acqua consumiamo considerando anche che mangiamo zuppe, verdure, pasta, riso e beviamo caffè, ecc. e perciò è importante considerare quale acqua usiamo visto che ingeriamo il 30% dell’acqua in questo modo. L’ideale è che l’acqua venga depurata per osmosi.

Benefici dell’acqua depurata per osmosi

Sono molti i benefici che dà l’acqua depurata per osmosi alla nostra salute. Citiamo il più importante: ci aiuta a bere molta acqua grazie alla sua bassa mineralizzazione. Allo stesso tempo, bere molto permette il migliore funzionamento dei nostri organi interni. Essere ben idratati, vuol dire essere più efficienti nelle nostre attività. Aumenta anche la nostra capacità vitale innalzando le nostre difese immunitarie. Un aspetto importante per una buona parte della popolazione è che ci aiuta a trovare il nostro peso ideale. Regoliamo meglio anche la nostra temperatura corporea. Una pelle più sana e meno invecchiata giacché non favorisce l’ossidazione delle cellule del nostro corpo e aiuta a migliorare le tossine. Migliora anche la mobilità delle articolazioni. Leggendo una così lunga lista dei benefici è evidente che la miglior acqua da bere e cucinare è l’acqua depurata per osmosi.

Scegli il miglior impianto per ottenere la miglior acqua depurata per osmosi

Secondo la qualità dell’acqua che arriva a casa tua, sceglierai un impianto ad osmosi inversa o un altro e perciò è cruciale prestare attenzione alle caratteristiche tecniche di ogni modello, in particolare, la salinità massima in mg/l. L’impianto ad osmosi inversa si distingue anche per la produzione totale di acqua giornaliera, infatti, dovrai considerare quante persone vivono in casa e che consumo di acqua avete. Per tutto ciò, noi ti aiutiamo, compila questo questionario e, in modo gratuito, il comparatore di impianti ad osmosi inversa ti offrirà un risultato immediato degli apparecchi che più si adeguano alle tue necessità.