A cosa servono le lampade UV per la sterilizzazione dell’acqua?

Oggi esistono alcuni modelli di depuratori d’acqua che, oltre a trattare l’acqua del rubinetto per renderla pura e leggera, la sterilizzano anche con un’apposita lampada a raggi UV. In particolare, i purificatori a osmosi inversa, che “lavano” l’acqua in maniera completamente naturale e senza l’utilizzo di composti chimici, sono sempre più spesso dotati di questo dispositivo che assicura un grado di igiene totale. In particolare, la sterilizzazione attraverso i raggi UV rende l’acqua ancora più sana e prolunga il ciclo di vita di quella che è già stata trattata. Diversi modelli, infatti, prevedono a orari fissi una sterilizzazione ripetuta dell’acqua prodotta con lampada a raggi UV.

Acqua priva di ogni microorganismo

Gli sterilizzatori UV sono altamente efficienti nell’eliminare completamente l’eventuale inquinamento microbiologico nell’acqua, annientando tutti i batteri e i microrganismi “cattivi”. Tuttavia, affinché avvenga una corretta disinfezione, deve esserci una quantità sufficiente di esposizione ai raggi ultravioletti, che viene assicurata dalla tecnologia di cui sono dotati i depuratori più moderni. La sterilizzazione attraverso i raggi UV è senza dubbio l’opzione migliore per la disinfezione completa dell’acqua per uso alimentare e per tutte le applicazioni in cui è richiesta acqua priva di microbi, sicura e pura. Inoltre, è fondamentale in tutti i casi in cui esiste la possibilità che l’acqua venga contaminata prima che raggiunga il rubinetto della cucina. Certo, nel nostro Paese sappiamo che quasi ovunque l’acqua pubblica è potabile e controllata: ma non sono rare le situazione che richiedono delle accortezze in più per eliminare totalmente qualsiasi agente patogeno.

Come funziona la lampada a raggi UV?

I raggi ultravioletti emessi dagli sterilizzatori UV agiscono sugli agenti patogeni uccidendo il loro DNA, impedendo a questi microorganismi di essere attivi e di riprodursi. C’è una probabilità prossima allo zero che che qualsiasi organismo possa sopravvivere agli effetti di uno sterilizzatore a raggi ultravioletti,  ovviamente se utilizzata con le frequenze, i tempi e le modalità corrette. In ogni caso, tutte le volte che ci sia il dubbio che l’acqua che sgorga dai rubinetti di casa possa essere contaminata da batteri, il processo UV è considerato l’opzione migliore per la totale disinfezione.

Quali sono i vantaggi degli sterilizzatori UV

Scegliere un depuratore d’acqua dotato di lampada sterilizzatrice ha numerosi vantaggi. Eccoli:

Efficienza: tutti i microorganismi, come i batteri, vengono eliminati da uno sterilizzatore a raggi ultravioletti

Sicurezza: il sistema è privo di sostanze chimiche, quindi non ci sono rischi né per le persone né per l’ambiente

Rispetto dell’ambiente: durante il processo di sterilizzazione non vengono utilizzati né prodotti composti nocivi

Convenienza: con un unico dispositivo – purificatore e sterilizzatore – si ha la certezza di avere un’acqua microbiologicamente purissima

Velocità: il processo si sterilizzazione con raggi UV si attiva istantaneamente, non appena i raggi entrano in contatto con un microorganismo.

 

Vuoi sapere qual’è la soluzione più adatta alle tue esigenze e a quelle della tua famiglia?

Compila il questionario, riceverai gratuitamente un confronto fra i modelli di purificatori d’acqua selezionati su misura per te.